Archivio di Gennaio 2012

IL GIARDINO - 27 gennaio 2012- per non dimenticare -

Attraverso i semplici versi di una poesia i bambini e le bambine di classe II, comprendono la tragedia di Franta Bass. Franta era uno dei tanti bambini cecoslovacchi deportati  nel campo di Terezin e destinati poi ad Auschwitz. Del loro passaggio a Terezin sono rimasti disegni e poesie, una di queste “Il giardino”, ha motivato la creazione di questo piccolo lavoro di animazione. Durante le attività, i bambini si sono scambiati idee, hanno parlato, si sono avvicinati emotivamente al dramma del piccolo poeta, ma anche a quello che tutt’oggi vivono tanti altri bambini privati dei loro fondamentali diritti. Hanno discusso su ciò che non vorrebbero mai perdere ed hanno trasferito le loro emozioni nella scelta dei colori e dei soggetti che compongono questo “collage animato”.
Poesia recitata da Pietro ed Elena.
Video premiato com menzione speciale all’XI° Concorso Nazionale “I giovani ricordano la Shoah” il 29 gennaio 2013

Ins. Giuliana Fedele

 
icon for podpress  Podcast Video [03:49m]: Play Now | Play in Popup | Download
icon for podpress  diario di bordo esperienza: Download

 
icon for podpress  Backstage [02:09m]: Play Now | Play in Popup | Download

Pubblicato il 30 Gennaio 2012 da Ragazzi del Fiume  |  10 Commenti »

VICINO AL CAMINETTO

Un radiodramma realizzato dalla classe seconda A della scuola primaria di Premariacco.
Dopo aver letto la storia tratta dal libro “Pezzettini d’Infanzia”, la classe lavora per suddividerla in sequenze. Ogni sequenza, diventa una scena da rappresentare con il disegno e poi da recitare. Si scrive per ogni scena una piccola sceneggiatura, dove i bambini decidono le voci, i rumori e le musiche. Si prova, si suddividono ruoli e compiti: alcuni lavorano ai rumori, altri si alternano al microfono nelle parti dei protagonisti o del narratore. C’è il suggeritore che, testo alla mano aiuta chi è al microfono, gestito dal microfonista naturalmente. Tutta la classe, segue sulla LIM la registrazione della traccia sonora. Utilizziamo il software GarageBand. Ogni scena viene prima provata e poi registrata senza interruzioni. E’ un lavoro corale, tutti sono attenti ed intervengono nei tempi giusti seguendo lo “spartito” scritto e provato. Alla fine si riascolta. Ad occhi chiusi, si cerca di capire se la scena e comprensibile, se i toni e i volumi delle voci vanno bene. I bambini valutano anche se le voci esprimono correttamente gli stati d’animo dei personaggi. Se non va bene si corregge o si rifà! Bastano pochi clic!
Tempi per la realizzazione del radiodramma in classe, 4 ore.
Lavoro di rifinitura sulla traccia audio e pubblicazione, un’ora.

Ins. Giuliana Fedele

 
icon for podpress  Standard Podcast [5:24m]: Play Now | Play in Popup | Download

 
icon for podpress  podcast con immagini [5:24m]: Play Now | Play in Popup | Download

Pubblicato il 19 Gennaio 2012 da Ragazzi del Fiume  |  1 Commento »